Trattare la carie nel dente da latte – Un approccio mini invasivo

Trattare la carie nel dente da latte – Un approccio mini invasivo

Condividi
FacebookmailFacebookmail

L’utilizzo del fluoruro di diammina d’argento permette di trattare la carie nel dente da latte risparmiando i tessuti e con pochi fastidi per i piccoli pazienti

Fluoruro di diammina d’argento (SDF)

Il fluoruro di diammina d’argento (SDF) è una soluzione contenente ioni d’argento e fluoro. L’obiettivo è quello di sfruttare la capacità di penetrazione del SDF in maniera da fluorizzare le lesioni cariose. In questa maniera si cerca di preservare anche la dentina “malata”, cioè quella coinvolta dal processo carioso senza asportarla. La presenza d’argento è sfruttata per il suo effetto antimicrobico, evitando future recidive.

fonte: Springer

Niente anestesia e trattamento poco invasivo

La preparazione del dente è minimale: si può asportare la dentina cariata manualmente senza utilizzare l’anestesia. Il trattamento è nella sua sostanza semplice: dopo avere isolato il dente si spennella la soluzione sopra la lesione cariosa e si lascia agire. Finita la sua azione si procede ad una otturazione con un cemento vetroionomerico. Il meccanismo che permette di trattare carie profonde è quello di sfruttare la sinergia tra argento e fluoro, che permette di irrobustire la dentina malata e distruggere i batteri presenti nella carie. Si evitano quindi trattamenti più invasivi, come complesse otturazioni o devitalizzazioni dei denti da latte.

Vantaggi non solo per i più piccoli, ma anche per le famiglie

I vantaggi dell uso delle SDF non sono solo per i piccoli pazienti ma anche per le loro famiglie. L’approccio semplificato permette di ridurre il tempo e i costi dei trattamento. Possono essere trattati più denti contemporaneamente con pochi passaggi. Terapie più veloci e meno onerose.

Fonti:

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29768975/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30246746/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30085874/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32493272/

https://jada.ada.org/action/showPdf?pii=S0002-8177%2818%2930469-0